Val d'Elsa
Val d'Elsa

San Miniato: storia, eventi e tradizioni

San Miniato, un bellissimo borgo medievale

San Miniato è un antico borgo medievale che sorge su un colle a metà tra le città di Firenze e Pisa. Non solo terra di storia e di artisti, ma anche di sapori, in quanto è conosciuta principalmente per il delizioso tartufo bianco che cresce rigoglioso tra le nostre colline e rende San Miniato una delle città più famose al mondo per quanto riguarda la produzione di questo delizioso tubero, che sin dall’antica Grecia era considerato il cibo degli Dei!

La storia di San Miniato

Durante l’Età del Bronzo e in periodo Etrusco, in questa zona esistevano già insediamenti umani (come ci documentano gli importantissimi reperti archeologici) ma San Miniato nasce probabilmente in periodo Longobardo grazie alla fondazione di una chiesa dedicata proprio al Santo: quest’ultimo è un martire venerato dalla chiesa cattolica e la storia ci racconta che venne condannato a morte durante la persecuzione cristiana da parte dell’imperatore romano Decio per essersi rifiutato di venerare gli dei pagani. Leggenda narra che, dopo essere stato decapitato, si sia rialzato, abbia raccolto la sua testa e si sia recato sulla collina dove oggi sorge la chiesa di San Miniato al monte, nella città di Firenze.

L’ascesa di San Miniato inizierà nel periodo del Sacro Romano Impero quando verrà scelta dagli imperatori tedeschi come centro di potere e di controllo di tutta la Toscana: da qui prenderà l’appellativo “San Miniato al Tedesco”.

Questo piccolo borgo, che ancora oggi si affaccia fiero e orgoglioso con la meravigliosa Rocca di Federico II, ha tante storie da raccontare a chi vuole soffermarsi per un po’ all’ombra dei suoi monumenti. Tanti personaggi storici sono passati di qui e hanno lasciato, direttamente o indirettamente, segni indelebili che ancora oggi contraddistinguono questa città: Federico Barbarossa e Federico II (imperatori tedeschi del Sacro Romano Impero), Papa Clemente VII (secondo papa della dinastia Medicea), Michelangelo Buonarroti, Napoleone Bonaparte, Giosuè Carducci… E questi sono solamente alcuni dei personaggi famosi che sono passati da qui!

Attraversata sin dall’antichità dalla via Francigena, è luogo di sosta per pellegrini da tutto il mondo e da qui si raggiungono facilmente alcune delle città più famose della nostra area: è per questo che durante i secoli è sempre stata contesa da queste potenze grazie anche alla sua posizione strategica.

Torre di Federico II a San Miniato
Torre di Federico II (Photo by Sailko / CC BY)

Eventi e tradizioni a San Miniato

Oltre alla famosa Festa del Tartufo Bianco, San Miniato è famosa anche per i vari festival che si tengono durante l’anno quali Il Dramma Popolare, la Luna è Azzurra, la Festa degli Aquiloni e molto altro!

La Mostra Mercato Nazionale del Tartufo Bianco è un festival dedicato unicamente al tartufo bianco che cresce nelle rigogliose valli di questa città. Si svolge le ultime 3 settimane di novembre ed ogni anno accoglie migliaia di persone da tutta Italia che vengono a gustare le prelibatezze delle nostre terre! Stand, degustazioni, mostre, spettacoli… Queste sono solo alcune delle proposte della mostra che annualmente ospita illustri personaggi della gastronomia, dello spettacolo e della ristorazione! Durante tutta la durata della mostra San Miniato non sarà raggiungibile in auto, ma sarà possibile comunque usufruire del servizio navetta messo a disposizione dal comune.

Un altro evento da non perdere sono sicuramente le rappresentazioni del Dramma Popolare: uno dei festival più antichi di produzione italiana nato nel 1947 per risollevare le sorti del borgo dopo il passaggio della seconda guerra mondiale. Ad oggi vanta alcuni tra gli spettacoli più belli mai messi in scena diretti da maestri teatrali di fama internazionale. I temi trattati vengono definiti “Teatro dello Spirito” in quanto ricercano il senso e il significato della vita: un dramma, come scrivono sul loro sito “Autenticamente popolare”. Quindi se siete appassionati di teatro, tenete d’occhio il loro sito per essere aggiornati sugli spettacoli!

La Luna è Azzurra è un festival del teatro di figura, una festa che racchiude il meglio del teatro italiano ed internazionale, durante il quale i vicoli di San Miniato sono animati da spettacoli per grandi e piccoli con oltre 30 compagnie teatrali provenienti da tutto il mondo. Potrete ammirare spettacoli di burattini, mimi, saltimbanchi, marionette e attori che animano la città in ogni angolo, trasformandola in un grandissimo palco a cielo aperto!

La Festa degli Aquiloni è una meravigliosa festa per i più piccoli, che non manca però di attirare anche chi, adesso adulto, ha ancora un bambino nel cuore che non riesce a fare a meno di giocare. La prima domenica dopo Pasqua, nel bellissimo giardino della Rocca di Federico II vengono fatti volare decine di aquiloni sin dalla mattina presto. Colorati e di forme diverse l’uno dall’altro, portano con sé un’antica tradizione toscana che ancora oggi vanta maestri aquilonari famosi in tutta Italia! A fine giornata vi è una sfilata del corteo storico per le vie del centro e vengono fatte volare tre mongolfiere piene di messaggi e poesie di pace scritte dai bambini!

Ma gli eventi a San Miniato non si fermano qui: il suo calendario è pieno di eventi per tutti, in ogni periodo dell’anno! Sul sito sanminiatopromozione, nella sezione “Eventi e Tradizioni”, potete trovare tutte le informazioni!

Il borgo di San Miniato è una città che ha molto da offrire al turista che vuole passare qualche giorno all’insegna della storia, dello svago, del relax e della buona cucina con i suoi rinomati ristoranti gourmet!

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l’informativa estesa sui cookie. All’interno del sito c’è sempre un link all’informativa estesa. Cliccando sull’apposito tasto acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni leggi la Privacy Policy