Pistoia


Cosa vedere a Montecatini Alto in Valdinievole

Verso Montecatini Alto, dalle terme all’antico castello

Avete appena completato il tour tra gli sfarzosi stabilimenti di Montecatini Terme? Bene, adesso è il momento di raggiungere Montecatini Alto, il vero centro storico di Montecatini che si trova su una collina ad un’altitudine di 260 metri sul livello del mare. Tra le due Montecatini la distanza è breve ed infatti Montecatini Alto è ben visibile dal centro a valle. Per raggiungerlo potete scegliere la macchina ed utilizzare il parcheggio che si trova subito fuori dalle mura, la storica funicolare che collega Montecatini Terme e Montecatini Alto, oppure La Corta, un bel sentiero collinare immerso tra gli alberi che sale fino al borgo. Una volta arrivati in cima alla collina potrete ammirare un bellissimo e ampio panorama sulla Valdinievole.

Montecatini Alto Vista Panoramica
Vista Panoramica da Montecatini Alto (Photo by Sigeng / CC BY)

Storia di Montecatini Alto

La storia di Montecatini Alto affonda le radici nel Medioevo. Il centro è documentato come castello già prima dell’anno 1000 e nel XIII secolo si affermò come libero Comune. Le proprietà terapeutiche delle acque termali di Montecatini erano note fin dall’antichità ma l’area a valle era paludosa ed insalubre così, per vedere la nascita dei primi stabilimenti termali, fu necessario aspettare le bonifiche realizzate dal Granduca Leopoldo. Da allora l’importanza di Montecatini Alto andò via via diminuire mentre il centro di Montecatini Terme raggiunse una fama internazionale. Non è un caso infatti che nel 1940 Montecatini Alto sia diventato una frazione di Montecatini Terme.

La funicolare di Montecatini

Una delle principali attrazioni di Montecatini è la sua deliziosa funicolare che collega il borgo medievale e Montecatini Terme. Realizzata tra il 1897 e il 1898, la funicolare di Montecatini collega l’area termale con la città a monte grazie a due trenini rossi, chiamati “Gigio” e “Gigia”, che ricordano i vagoni dei treni ottocenteschi. Anche se negli anni ci sono state numerose evoluzioni tecniche ed aggiornamenti, i due trenini hanno mantenuto il loro aspetto originario. Il viaggio dura circa 8 minuti e mezzo, su un percorso di poco superiore al chilometro con una pendenza media del 20%.

La funicolare è attiva tendenzialmente in primavera ed estate, ma per sicurezza vi consiglio di controllare gli orari sul sito web ufficiale.

Funicolare per Montecatini Alto
Funicolare per Montecatini Alto (Photo by Alex Janssen / CC BY)

Cosa vedere a Montecatini Alto: guida alla visita

L’antico borgo di Montecatini era dotato di una solida cerchia di mura, lunga due chilometri, con ben otto porte di accesso. Di quelle mura resta ben poco dato che sono state distrutte dai fiorentini nel 1554 e di tutte le sue porte rimane solo la Porta di Borgo. Perfetto per una passeggiata rilassante, il centro storico di Montecatini ha un fascino innegabile. Il borgo è adagiato lungo le sommità di due colli con la Rocca di Castello Vecchio, la Chiesa di San Pietro e la Torre Campanaria da un lato e la Torre dell’Orologio con la Chiesa del Carmine dall’altro.

Monastero di Santa Maria a Ripa

Il Monastero delle Benedettine di Santa Maria a Ripa si trova nelle vicinanze della Porta di Borgo. Il convento, ancora abitato da un piccolo gruppo di suore, risale al XVI secolo mentre la chiesa è probabilmente di epoca medievale.

Rocca di Montecatini

Situata sul colle nord del borgo ed immerso nel verde degli alberi, la rocca è una delle principali attrazioni di Montecatini Alto. La struttura è ben conservata anche se non integra. Del complesso rimane un recinto murario ed una torre a base quadrata. Dalla rocca ci si può affacciare per godere di un gran panorama sulla valle sottostante.

Chiesa di San Pietro

Inizialmente dedicata a San Michele, questa era la chiesa del castello di Montecatini. Elevata allo status di pieve nel XII secolo, la chiesa fu completamente ricostruita ed intitolata a San Pietro. La Chiesa di San Pietro come possiamo ammirarla oggi, è invece il risultato del rifacimento avvenuto nel XVII secolo che le ha conferito le attuali forme barocche, che sono particolarmente evidenti all’interno. Della chiesa medievale di un tempo resta ben visibile invece l’imponente torre campanaria che precede la facciata. All’interno sono collocate alcune opere di pregio come l’Ascensione di Cristo di Santi di Tito, il Martirio di santa Barbara di Jacopo Ligozzi e l’Assunzione della Vergine di Carlo Maratta.

Piazza Giusti

Sempre sul colle nord, la bella Piazza Giusti è la principale del centro storico. Qui si trovano alcuni edifici storici come la Torre di Ugolino, il Teatro dei Risorti, la Cappella di Piazza e il Palazzo del Podestà oltre a numerosi locali tra bar e ristoranti dove mangiare e bere del buon vino.

Montecatini Alto cosa vedere Piazza Giusti
Piazza Giusti (Photo by Davide Papalini / CC BY)

Chiesa dei Santi Jacopo e Filippo

Con la Chiesa dei Santi Jacopo e Filippo, passiamo al colle sud di Montecatini Alto. Conosciuta anche come Chiesa del Carmine, la chiesa fu costruita nel 1764 al posto di un precedente edificio romanico. L’interno, a una navata, conserva interessanti opere pittoriche presso gli altari ed alcune statue di santi in terracotta.

Torre dell’Orologio

Situata proprio di fronte alla Chiesa dei Santi Jacopo e Filippo, la Torre dei Lemmi (o Torre dell’Orologio) è l’unico elemento sopravvissuto delle fortificazioni meridionale. Osservando la sua facciata si nota un particolarissimo orologio caratterizzato da 6 numeri romani invece dei 12 a cui siamo abituati. Si tratta di un raro esempio di orologio all’italiana in cui il tempo è suddiviso in 6 ore ripetute 4 volte. Questo sistema fu ideato dalla chiesa nel XIII secolo e rimase in vigore fino all’epoca napoleonica. Non sono molti gli orologi di questo tipo ancora esistenti, in Toscana sono appena 25.

Montecatini Alto cosa vedere Torre dell'Orologio a Montecatini Alto
Torre dell’Orologio (Photo by Lucarelli / CC BY)

Cosa vedere nei dintorni di Montecatini Alto

Oltre alla già citata Montecatini Terme, nei dintorni di Montecatini Alto ci sono diversi posti interessanti da visitare; tra questi vi suggerisco Pistoia, Pescia, Buggiano, Serravalle Pistoiese e l’altra città termale della zona, ovvero Monsummano Terme.

Come arrivare a Montecatini Alto

Per raggiungere Montecatini Alto dovrete prima arrivare a Montecatini Terme. Da lì potrete scegliere tra la macchina, la funicolare e gli autobus che partono dalla stazione ferroviaria di Montecatini Terme.

In treno: Montecatini è facilmente raggiungibile con i treni regionali sia da Firenze che dalle altre città della Toscana come Pistoia e Lucca. Se venite da fuori regione, ad esempio da Roma, potrete raggiungere Firenze con un treno ad alta velocità e poi prendere un treno regionale.

In macchina: per raggiungere la città in auto dovrete prendere l’Autostrada A11 Firenze – Mare fino all’uscita Montecatini Terme.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l’informativa estesa sui cookie. All’interno del sito c’è sempre un link all’informativa estesa. Cliccando sull’apposito tasto acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni leggi la Privacy Policy