Firenze
Firenze

Il Calcio Storico Fiorentino: tutto quello che c’è da sapere

Il Calcio Storico Fiorentino: un gioco, uno sport, una guerra

Il Calcio Storico Fiorentino è una delle tradizioni più sentite della città di Firenze. Il gioco è conosciuto anche con il nome di Calcio in Costume perché i suoi partecipanti indossano costumi che si rifanno a quelli della tradizione.

Assistendo alle partite di Calcio Storico si ritrovano svariati elementi degli sport di squadra contemporanei come il Calcio, il Rugby e il Football Americano; non mancano inoltre momenti in cui l’agonismo sfocia in combattimenti che sono un misto di Boxe, Arti Marziali e Lotta greco romana. Al termine di ogni incontro non manca mai qualche ferito.

Il torneo si compone di tre incontri, due semifinali e la finale, a cui partecipano quattro squadre in rappresentanza dei quattro quartieri del centro storico. Al vincitore del torneo, oltre alla gloria, spettano in premio una vitella di razza Chianina ed un palio dipinto da un artista fiorentino.

Prima di ogni incontro si tiene la sfilata del Corteo Storico della Repubblica Fiorentina. Si tratta di una parata militare dell’epoca, nata per rievocare l’eroica resistenza della città durante l’assedio di Carlo V del 1529-1530. Ogni personaggio presente nel corteo viene riprodotto accuratamente. Oltre al corteo, prima della partita si può assistere all’esibizione dei Bandierai degli Uffizi. Un vero spettacolo!

Sfilata del Corteo Storico Fiorentino
Sfilata del Corteo Storico Fiorentino (Photo by Comune di Firenze)

Dove si gioca il Calcio Storico Fiorentino?

Il Calcio Storico Fiorentino può vantare una location esclusiva, infatti il torneo si disputa in Piazza Santa Croce. La piazza prima dell’avvio della manifestazione viene opportunamente dotata di gradinate per gli spettatori e di un terreno di gioco in terra.

Quando si gioca il Calcio Storico Fiorentino?

Ogni anno in occasione della cerimonia dello Scoppio del Carro, la mattina del giorno di Pasqua, vengono sorteggiati gli accoppiamenti per le gare eliminatorie. L’unica partita con una data costante è la finale che si disputa il 24 giugno in occasione della festività di San Giovanni, Patrono di Firenze. Le semifinali vengono disputate almeno una settimana prima rispetto alla finale. Nel 2017 le due semifinali si giocano il 10 e l’11 di giugno.

Il Calcio Storico Fiorentino ieri e oggi

Il Calcio ha origini molto lontane, da ricercare addirittura nell’epoca della Grecia Classica e dell’antica Roma. Nel corso del medioevo a Firenze era un gioco praticato nelle strade e nelle piazze che vide nella partita giocata il 17 febbraio 1530 il suo momento più memorabile. I Fiorentini, assediati da Carlo V, si misero a giocare una partita di calcio in Piazza Santa Croce in segno di scherno nei confronti del nemico.

La tradizione del Calcio Storico è stata ripresa nel 1930; da allora i quattro quartieri cittadini si sfidano in un torneo composto da due semifinali e una finale.

Calcio Storico Fiorentino Rossi Azzurri
Rossi e Azzurri (Photo by Lorenzo Noccioli / CC BY)

Le regole del Calcio Storico Fiorentino

Lo scopo del gioco è quello di segnare più punti (detti “cacce“) rispetto alla squadra avversaria. Lungo l’intera lunghezza dei lati corti del campo sono presenti delle porte all’interno delle quali deve essere collocato il pallone per fare “caccia“. Se, nel tentativo di fare caccia, un attaccante tira il pallone al di sopra della porta, viene assegnata mezza caccia alla squadra avversaria.

Le partite durano 50 minuti e non sono previsti intervalli. In caso di pareggio si procede ad oltranza alla ricerca di un’ulteriore caccia (o mezza caccia) che possa sbloccare definitivamente il punteggio.

Le squadre sono composte da 27 giocatori, chiamati calcianti, suddivisi in 3 “datori indietro” (portieri), 4 “datori innanzi” (terzini), 5 “sconciatori” (mediani) e 15 “corridori” o “innanzi” (attaccanti).
Dato che non sono previste sostituzioni, quasi sempre le squadre finiscono con un numero ridotto di giocatori a causa di infortuni ed espulsioni.

I quartieri, i colori del Calcio Storico Fiorentino

I quattro quartieri sono principalmente identificati da un colore: gli azzurri di Santa Croce, i bianchi di Santo Spirito, i rossi di Santa Maria Novella e i verdi di San Giovanni.

Quest’anno le semifinali vedranno scontrarsi Verdi e Rossi il 10 giugno, mentre gli Azzurri sfideranno i campioni in carica dei Bianchi l’11 giugno. Entrambe le partite si giocheranno alle ore 17.

Come partecipare al Calcio Storico Fiorentino

I biglietti saranno messi in vendita attraverso il circuito Box Office il 7 di giugno a partire dalle ore 11.

I prezzi dei biglietti sono i seguenti:
Tribuna d’onore centrale 80 euro
Tribuna d’onore laterale 60 euro
Tribuna al sole 40 euro
Curve 29 euro

Documentari sul Calcio Storico Fiorentino

Per ulteriori informazioni sul Calcio in Costume vi rimandiamo al sito ufficiale e vi segnaliamo alcuni documentari che sono stati dedicati a questa manifestazione. Il primo si intitola Florence Fight Club del 2010 e l’altro è quello girato nel 2014 da Pif per il suo programma “Il Testimone“.

  1. Does your blog have a contact page? I’m having problems locating it but, I’d like to shoot you an email.
    I’ve got some recommendations for your blog you might be interested in hearing.
    Either way, great site and I look forward to seeing it expand over time.

I commenti sono chiusi.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l’informativa estesa sui cookie. All’interno del sito c’è sempre un link all’informativa estesa. Cliccando sull’apposito tasto acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni leggi Privacy Policy