Lucca


Cosa vedere e cosa fare a Forte dei Marmi

Forte dei Marmi, eleganza e lusso in Versilia

Forte dei Marmi è una delle più rinomate località balneari d’Italia. Situata sulla costa della Versilia in provincia di Lucca, la città è meta di turisti provenienti da tutto il mondo. Si tratta di un turismo di lusso: Forte dei Marmi presenta un’ottima offerta in termini di servizi, alberghi, negozi, ristoranti e discoteche ma inevitabilmente presenta anche dei prezzi sopra la media.

Il settore turistico si è sviluppato costantemente nel corso del Novecento con un vero e proprio boom a cavallo tra gli anni ’60 e gli anni ’70. È in quel periodo che Forte dei Marmi è diventata la meta prescelta da numerosi vip e membri del jet set italiani ed internazionali. Ancora oggi è facile incontrare al Forte personaggi televisivi, calciatori e celebrità di ogni genere.

La città si fa apprezzare per l’eleganza dei suoi palazzi, le belle vie del centro ed il lungomare su cui si trovano bagni attrezzatissimi e locali alla moda. I monumenti simbolo della città sono il Fortino ed il Pontile che un tempo serviva per il carico dei marmi provenienti dalle cave apuane.

L’origine del centro risale all’epoca romana ma per assistere ad uno sviluppo importante fu necessario attendere il Cinquecento, quando fu aperta la strada che collegava le cave di marmo al mare. Nel corso del Seicento la zona fu bonificata ed iniziarono a sorgere i primi insediamenti direttamente sulla costa. Nel 1788 i Lorena fecero costruire quello che ancora oggi è uno dei monumenti più celebri di Forte dei Marmi: il Fortino. Il Novecento fu infine il secolo che vide la nascita del turismo in Versilia.

Oggi Forte dei Marmi è famosa per le sue spiagge e per la sua movida notturna. Le sue discoteche storiche, come il Twiga e la Capannina, sono meta ambita di giovani e meno giovani in cerca di divertimento.

Cosa vedere e cosa fare a Forte dei Marmi

Ci sono molte ragioni per cui visitare Forte dei Marmi. Per prima cosa c’è il mare, esaltato dai numerosi stabilimenti balneari attrezzati. Poi ci sono locali e discoteche che in estate e durante i weekend sono letteralmente presi d’assalto. Da non trascurare anche lo shopping visto che Forte dei Marmi è piena di negozi e boutique di tutte le più grandi firme internazionali. Poi ci sono alcune cose belle da vedere, eventi ed una bella posizione sul mare ma non distante dalle Apuane e da altri centri interessanti.

Fortino

Il centro di Forte dei Marmi è caratterizzato da bei palazzi, tanti negozi di lusso, parchi e pinete ben curate, tanti hotel e ristoranti. Nel cuore della città si trova anche il Forte Lorenese che solitamente viene chiamato il “Fortino“. Il piccolo fortilizio fu costruito nel Settecento, all’epoca dei granduchi Lorena, con funzioni difensive e di avvistamento sulla costa. Nello stesso periodo furono costruiti anche i forti di Bibbona e di Castagneto. All’epoca il Fortino faceva parte di un sistema che comprendeva altri due forti, andati distrutti durante la Seconda Guerra Mondiale, che si trovavano a Cinquale e a Motrone. Il Forte Lorenese in passato è servito anche come deposito per i marmi provenienti dalle Apuane mentre oggi ospita il Museo della Satira e della Caricatura.

Si tratta di un solido complesso a pianta quadrangolare, costituito da due edifici collegati tra loro. L’edificio principale ha forma rettangolare ed ha tutte le sembianze di un normalissimo palazzo. L’altro è un bastione con basamento a scarpa e muratura in mattoni che sicuramente tradisce di più il suo passato militare. Sopra al bastione si trova un’ampia terrazza che un tempo serviva come postazione per le vedette (non a caso è rivolta verso il mare).

Forte Lorenese a Forte dei Marmi
Forte Lorenese (Photo by Alex2015Genova / CC BY)

Passeggiata lungomare

La classica passeggiata lungomare è sicuramente una delle cose principali da fare a Forte dei Marmi. La passeggiata è piacevole da fare sia a piedi che in bicicletta che, grazie alle numerose piste ciclabili presenti a Forte dei Marmi, è un mezzo particolarmente indicato per muoversi in città. Il percorso è abbellito da palme e oleandri, ristoranti e locali lussuosi e bellissime ville.

Pontile di Forte dei Marmi

Proprio a metà del litorale di Forte dei Marmi, si trova un’ampia piazza circolare. Il centro di questa piazza è occupato da Controvento, una grande statua realizzata dall’artista ceca Anna Chromy. Oltrepassando la statua si raggiunge il pontile, vero e proprio simbolo di Forte dei Marmi. Una prima versione del pontile fu costruita nel Cinquecento ma col tempo Forte dei Marmi acquisì sempre più importanza nel traffico del marmo così, nel XIX il vecchio pontile fu sostituito con uno nuovo. L’attuale pontile risale invece al secondo dopoguerra dato che quello ottocentesco fu distrutto dai tedeschi.

Con i suoi 275 metri di lunghezza, il pontile di Forte dei Marmi rappresenta uno dei punti di vista più interessanti sulla città e sulle sue spiagge. Come potrete immaginare, il pontile al tramonto rappresenta il luogo romantico per eccellenza della città.

Pontile di Forte dei Marmi
Pontile al tramonto (Photo by Pepeina8 / CC BY)

Spiaggia e mare

Abbiamo parlato del Fortino, dei negozi e delle discoteche, della passeggiata e del pontile. L’ultimo cosa che ci reste da vedere è la spiaggia di Forte dei Marmi. Le spiagge del Forte sono sabbiose ed il fondale è piuttosto basso, il che le rende perfette per una vacanza al mare con bambini. I bagni di Forte dei Marmi sono tra i migliori di tutta la Toscana. I servizi offerti sono numerosi ed in grado di soddisfare anche i viaggiatori più esigenti. Ci sono anche piccoli tratti di spiaggia libera a cui si può accedere gratuitamente.

Forte dei Marmi è una località apprezzata anche dagli amanti del surf e del kitesurf. Onde e vento non mancano mai e i surfisti possono trovare qui tutto quello di cui hanno bisogno. Al Forte ci sono anche delle scuole che organizzano corsi di vela e surf adatti a tutti i livelli, e negozi specializzati dedicati interamente agli amanti di questi sport.

Anche gli amanti dei cani hanno motivo di scegliere il Forte come meta per le vacanze. Pur con qualche limitazione (guinzaglio e museruola), numerosi stabilimenti accettano i cani ed anche nella spiaggia libera Le Dune potrete portare i vostri amici a quattro zampe.

Eventi

Forte dei Marmi è una città sempre in movimento e ricca di eventi, soprattutto in estate e nel periodo tra Natale e Capodanno. Tra le ricorrenze principali c’è la Festa di Sant’Ermete, patrono della città, che si svolge tra il 27 ed il 28 agosto. La tradizione vuole che la sera del 27 venga acceso un fuoco propiziatorio nella piazza centrale, mentre il 28 la città viene animata da una grande fiera e da uno spettacolo di fuochi d’artificio. Forte dei Marmi è conosciuta anche per i suoi mercati dell’antiquariato che sono attivi durante i weekend invernali.

Cosa vedere nei dintorni di Forte dei Marmi

La Versilia presenta numerose località di mare rinomate per i loro servizi ed il divertimento notturno come Viareggio e Lido di Camaiore. Dal Forte è facile raggiungere anche la costa ligure e le Cinque Terre che sono collegate tramite traghetto. In Versilia vi consiglio di visitare anche Camaiore e Pietrasanta. Se invece volete qualche idea per una gita sulle Alpi Apuane, vi consiglio di leggere la guida dedicata.

Come arrivare a Forte dei Marmi

In auto: il modo più veloce per raggiungere Forte dei Marmi in macchina è con l’autostrada A12 con uscita Versilia. Chi viene da Firenze deve prendere l’A11 fino a Pisa Nord e poi l’A12. Da Milano A1 fino a Fidenza, poi A15 fino a La Spezia e infine A12. Da Roma invece A1 fino a Firenze poi A11 e A12.

In treno: le stazioni ferroviarie più vicine sono quella di Forte dei Marmi Seravezza-Querceta, che si trova in località Querceta a circa 4 chilometri dal centro di Forte dei Marmi, e quella di Viareggio. Entrambe le stazioni sono servite da autobus e taxi che permettono di raggiungere tutte le località della Versilia.