Casentino
Casentino

Cosa vedere a Stia e nei dintorni

Guida alla visita di Stia in Casentino

Stia è un centro del Casentino situato ai piedi del complesso montuoso di cui fa parte anche il Monte Falterona. Il borgo si sviluppò a partire dal medioevo sia come mercatale che come centro di produzione tessile. Il centro storico di Stia si è infatti sviluppato attorno alla sua piazza centrale, oggi piazza Tanucci, dove si svolgevano tutte le principali attività mercantili del borgo. La produzione tessile di Stia, in particolare quella del Panno Casentino, acquisì carattere industriale nel corso del XIX secolo quando la domanda di questo tipo di tessuto aumentò in modo esponenziale.

Cosa vedere a Stia

  • Piazza Tanucci
  • Pieve di Santa Maria Assunta
  • Museo dello Sci
  • Museo del Bosco e della Montagna
  • Collezione Ornitologica “Carlo Beni”
  • Palagio Fiorentino
  • Museo d’arte Contemporanea

Come dicevamo il centro storico di Stia si raccoglie tutto intorno a piazza Tanucci, una bella piazza caratterizzata da una forma estremamente allungata su cui si affacciano molti bei palazzi con portici. Qui merita sicuramente di essere visitata la Pieve di Santa Maria Assunta, una delle più importanti chiese del Casentino. Non fatevi ingannare dalla facciata settecentesca, frutto di un rifacimento, la chiesa ha un’origine molto più antica che possiamo apprezzare grazie ai restauri che hanno riportato l’interno alle primitive forme romaniche. La pieve conserva diverse opere come la Madonna col Bambino di Andrea della Robbia, la Vergine col Bambino e due Angeli di attribuzione incerta, forse opera di Giotto ed un trittico, Annunciazione di Maria e Santi, di Bicci di Lorenzo.

Cosa vedere a Stia - Pieve di Santa Maria Assunta a Stia
Pieve di Santa Maria Assunta a Stia (Photo by Vignaccia76CC BY)

Museo dello Sci e Museo del Bosco e della Montagna

Proseguendo lungo la piazza, all’altezza della fontana sulla destra un vicolo ci permette di raggiungere il Museo dello Sci e il Museo del Bosco e della Montagna. Il Museo dello Sci si interessa alle tradizioni della vita sulla montagna del Casentino e allo sviluppo dello sci sia come strumento che come sport agonistico. Il Museo del Bosco e della Montagna invece è incentrato sulla vita e sull’economia in montagna legata che in passato era strettamente legata all’allevamento ed allo sfruttamento del bosco. All’interno del Museo del Bosco e della Montagna sono esposti anche gli esemplari che compongono la Collezione Ornitologica “Carlo Beni”.

Indirizzo: vicolo dei Berignoli 5

Orari: sabato 17.00-19.00; domenica e festivi 10.00-12.30 e 16.00-19.00

Biglietti: offerta libera

Sito web

Palagio fiorentino

Poco fuori dal centro storico, non lontano dai musei, troviamo il Palagio fiorentino, un edificio costruito nel 1908 dove un tempo si trovava la residenza dei conti Guidi, distrutta nel 1440. Questo bel palazzo di ispirazione neo-gotica si trova all’interno di un piacevole parco ed è caratterizzato da una torre merlata. Di proprietà comunale, il Palagio ospita il Museo d’Arte contemporanea che espone pitture e sculture di artisti come Pietro Annigoni, Marino Marini e Ottone Rosai.

Orari: solo su prenotazione (tel. 0575 503885)

Cosa vedere a Stia: Palagio Fiorentino di Stia
Palagio Fiorentino di Stia (Photo by Alessandro Tura – italiainfoto.com)

Cosa vedere nei dintorni di Stia

Nelle immediate vicinanze di Stia meritano certamente una visita il Castello di Porciano (2Km), il Castello di Romena (3,5Km), la Pieve di Romena e il Santuario di Santa Maria delle Grazie (4Km). Poppi si trova a circa 15 chilometri, mentre sono circa venti quelli che separano Stia da Bibbiena e da Raggiolo.

Castello di Romena
Castello di Romena (Photo by SailkoCC BY)



Booking.com

Potrebbe interessarti anche...

10 cose da vedere in Casentino
Cosa vedere a Raggiolo in Casentino
Bibbiena cosa vedere: guida alla visita
Cosa vedere a Poppi in Casentino

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cliccando sull'apposito tasto acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy