Costa degli Etruschi
Costa degli Etruschi

Cosa vedere a Populonia sulla Costa degli Etruschi

Populonia nella Costa degli Etruschi: mare, archeologia e una vista spettacolare

Populonia sorge sul promontorio di Piombino ai margini meridionali del Golfo di Baratti, in un’area tra le più tipiche della costa Toscana, famosa sia per il suo bellissimo mare blu che per i suoi siti archeologici. I numerosi resti archeologici che oggi fanno parte del Parco Archeologico di Baratti e Populonia, documentano la storia antica di Populonia, un’antica ed importante città etrusca che faceva parte della cosiddetta dodecapoli. Importante città costiera, Populonia fece fortuna con la lavorazione ed il commercio del ferro di cui era uno dei centri principali in tutto il Mediterraneo.

Il declino della città etrusca iniziò probabilmente nel primo secolo a.C. e nei secoli successivi alla caduta dell’Impero Romano fu prima devastata dai Longobardi e poi saccheggiata dai pirati saraceni. La ricostruzione del borgo, nelle forme che vediamo ancora oggi, risale al XV secolo quando Populonia fu riedificata dagli Appiani, principi di Piombino.

Cosa vedere a Populonia - Torre della Rocca e vista sul mare
Torre della Rocca e vista sul mare

Cosa vedere a Populonia

Area archeologica

Il vasto Parco di Archeologico-naturalistico di Populonia e Baratti si compone di vari siti archeologici che documentano la presenza dell’uomo fin dall’età del ferro. Nel parco è possibile visitare alcune necropoli come quella di San Cerbone e quella del Casone, l’acropoli che si trova nei pressi del borgo medievale e i resti del distretto industriale dove veniva lavorato il ferro. Oltre a questi siti di epoca etrusca fanno parte del parco anche il Monastero di San Quirico e il Centro di archeologia sperimentale “Davide Mancini”.

Populonia - Necropoli di San Cerbone
Necropoli di San Cerbone (Photo by AlMare / CC BY)

Il parco prevedere vari itinerari e visite guidate, per maggiori informazioni vi consigliamo di visitare il sito ufficiale.

Acropoli di Populonia

L’acropoli si trova nella parte alta in posizione collinare appena fuori dalle mura del paese. Fin dal 1980 quest’area è stata oggetto di scavi archeologici che hanno riportato alla luce i resti di numerose strutture tra cui alcuni templi di epoca romana ed una strada lastricata.

Cosa vedere a Populonia - Acropoli
Acropoli di Populonia (Photo by Glen Bowman)

Poco lontano dall’acropoli un altro scavo nell’area archeologica di Poggio Molino ha messo in luce i resti di un interessante sito romano nato con funzioni difensive e successivamente evolutosi in fattoria prima ed in villa poi.

Il borgo medievale di Populonia

Il piccolo borgo medievale di Populonia risale al Quattrocento ed è fortemente caratterizzato dalle strutture difensive che risalgono al castello costruito dagli Appiani. Ancora cinto dalle mura medievali, l’abitato ha nella Rocca il suo monumento principale. Si tratta di una fortezza quadrangolare con un poderoso torrione semicircolare ed un’alta torre centrale. Dal camminamento delle mura ed in particolare dalla torre si può apprezzare una vista strepitosa sul mare e sull’entroterra. Nella piazza che si apre di fronte alla rocca sorge la chiesa di Santa Maria della Croce che risale al XV secolo.

La Rocca di Populonia
La Rocca di Populonia

Sempre all’interno del borgo ha sede il Museo Etrusco di Populonia – Collezione Gasparri, un piccolo museo archeologico privato che raccoglie manufatti provenienti dagli scavi archeologici condotti a Baratti nel corso del Novecento. Tra i reperti esposti troviamo i corredi funebri delle tombe di Populonia ed alcuni ritrovamenti effettuati in mare come anfore e ancore.

Indirizzo: via di Sotto 8

Orari:
Aprile – metà Ottobre: tutti i giorni 10.00-13.00 e 14.00-20.00
Metà Ottobre – Marzo: sabato, domenica e festivi (esclusi 25 e 26 dicembre) 10.00-13.00 e 14.00-18.00

Biglietti: intero 2,50 euro; ridotto 1,50 euro; famiglie 7 euro
Biglietto cumulativo con la torre di Populonia (che costa 2 euro) intero 4 euro; ridotto 2 euro; famiglie 11 euro

Museo Etrusco di Populonia - Collezione Gasparri
Museo Etrusco di Populonia – Collezione Gasparri (Photo by Sailko / CC BY)

Cosa vedere nei dintorni di Populonia

Populonia si trova nella meravigliosa Costa degli Etruschi, una zona famosa per le sue belle spiaggie ma anche per i numerosi borghi che che vi sono disseminati. Tra questi meritano sicuramente una visita Castagneto Carducci, Bolgheri, Campiglia Marittima e Suvereto.

Come arrivare a Populonia

In treno e bus: in treno si può arrivare fino alla stazione di Populonia che però si trova nell’entroterra e da lì occorre prendere la linea di autobus 031 di Tiemme Piombino. Altrimenti si può arrivare fino a Piombino con il treno e poi prendere la linea 02A fino alla stazione di Populonia e poi la 031 fino a destinazione.

In auto: venendo da nord si deve prendere la A12 ed uscire a San Vincenzo sud, da li si può proseguire lungo la costa in direzione di Baratti oppure proseguire su SP39 fino a Venturina e poi svoltare a destra su Strada Provinciale delle Caldanelle. Arrivando da sud l’usicta dell’A12 è quella per Venturina.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l’informativa estesa sui cookie. All’interno del sito c’è sempre un link all’informativa estesa. Cliccando sull’apposito tasto acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni leggi Privacy Policy