Valdarno
Valdarno

Cosa vedere a Loro Ciuffenna in provincia di Arezzo

Il borgo di Loro Ciuffenna e il territorio circostante

Abitato fin dal tempo dall’epoca etrusca e romana, Loro Ciuffenna è borgo tipicamente medievale che sorge lungo una via tra Arezzo e Fiesole. Dopo la caduta dell’Impero Romano, la zona fu controllata a fasi alterne da Bizantini e Longobardi fino a quando non la troviamo documentata tra i feudi dei conti Guidi. Nel 1293 con Loro Ciuffenna passa sotto la Repubblica Fiorentina che in quel periodo stava conquistando tutto il territorio circostante.

Cosa vedere a Loro Ciuffenna

  • Vecchio mulino
  • Museo Venturino Venturi
  • Chiesa di Santa Maria Assunta
  • Santuario della Madonna dell’Umiltà

Il vecchio mulino

A Loro Ciuffenna potrete trovare un antico mulino ad acqua, costruito probabilmente intorno al 1100, ancora perfettamente funzionante! Il mulino si trova su un dirupo lungo il corso del torrente Ciuffenna nel bel mezzo del centro storico del borgo. Questo mulino, probabilmente il più vecchio ancora in funzione di tutta la Toscana, viene ancora utilizza per macinare la farina ed in particolare quella di castagne che è un prodotto tipico della zona. Un visita che è un tuffo nel passato alla riscoperta dei lavori di un tempo!

Il vecchio Mulino a Loro Ciuffenna
Il vecchio Mulino a Loro Ciuffenna (Photo by Toscanaweb / CC BY)

Museo Venturino Venturi

Allestito all’interno del municipio cittadino, il museo ospita 92 opere tra disegni e sculture dell’artista originario proprio di Loro Ciuffenna, Venturino Venturi.

Indirizzo: piazza Matteotti 5

Orari:
16 Giugno – 15 Settembre: 10.30-12.30 e16.00-19.00 (chiuso il martedì)
16 Settembre – 24 Aprile: festivi e prefestivi: 16.00-19.00
25 Aprile – 15 Giugno: festivi e prefestivi 10.30-12.30 e 16.00-19.00

Sito web

cosa vedere a Loro Ciuffenna Museo Venturino Venturi
Museo Venturino Venturi (valdarnotizie.com)

Le chiese di Loro Ciuffenna

All’interno dell’abitato troviamo la chiesa di Santa Maria Assunta, edificio duecentesco che in origine era una cappella dei Conti Guidi. Ai margini dell’abitato sorge il santuario della Madonna dell’Umiltà. Questa chiesa fu costruita nel XVII secolo per custodire un’immagine della Madonna proveniente da un tabernacolo.

Cosa vedere nei dintorni di Loro Ciuffenna

Pieve di San Pietro a Gropina

Situata a poco meno di due chilometri da Loro Ciuffenna, la Pieve di San Pietro a Gropina è uno straordinario esempio di architettura romanica tra i più importanti di tutta la Toscana. La chiesa, già citata nell’VIII secolo, ha una sobria facciata in cui spicca la presenza dello stemma di Leone X e di una piccola testa marmorea (probabilmente romana) collocata proprio sopra l’oculo. Di gran pregio sicuramente l’abside semicircolare decorata con lesene ed archi a tutto sesto.

Pieve di Gropina
Pieve di Gropina (Photo by Vignaccia76 / CC BY)

L’interno, a tre navate scandite da archi e colonne, è molto suggestivo. Soffermatevi sui capitelli. Ognuno di essi è istoriato al fine di comunicare con i fedeli che spesso erano analfabeti ma in grado di ricondurre certe raffigurazioni agli episodi biblici e quindi a comprenderne il messaggio. Di fatto queste opere non erano pensate con un mero intento estetico, ma erano soprattutto uno strumento comunicativo. Il pulpito infine, è uno straordinario manufatto di epoca longobarda che fu conservato anche quando la chiesa venne riedificata.

Sito web

Loro Ciuffenna Interno della Pieve di San Pietro di Gropina
Interno della Pieve di San Pietro di Gropina (Photo by Mongolo1984 / CC BY)

Altri borghi nei paraggi

A breve distanza da Loro Ciuffenna, segnaliamo due piccoli ma affascinanti borghi medievali: Poggio di Loro e Anciolina. Invece, tra i centri più grandi del Valdarno, meritano senz’altro una visita Castelfranco di Sopra, Figline, San Giovanni Valdarno, Terranuova Bracciolini e Montevarchi.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l’informativa estesa sui cookie. All’interno del sito c’è sempre un link all’informativa estesa. Cliccando sull’apposito tasto acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni leggi Privacy Policy