Siena
Siena

Chiusdino in Val di Merse, il borgo di San Galgano

Chiusdino cosa vedere nella casa natale di San Galgano

Chiusdino è un “classico” borgo medievale che sorge in cima ad una collina a dominio della Val di Merse. L’origine dell’insediamento è quasi certamente da ricondurre al periodo della dominazione longobarda (tra il VII e l’VIII secolo). Si sa che nel XII secolo qui sorgeva un castello di proprietà dei vescovi di Volterra e che questo castello fu conteso sia dai Conti della Gherardesca che dalla Repubblica di Siena. Nel 1230 i senesi riuscirono a spuntarla e ad impadronirsi della fortezza. In questo periodo il borgo fu dotato di due nuove cinte murarie di cui ancora si possono vedere dei tratti.

La visita al borgo

Secondo la tradizione, Chiusdino è la città in cui intorno alla metà del XII secolo sarebbe nato Galgano Guidotti ovvero San Galgano. All’interno del borgo è possibile visitare quella che è ricordata come la casa natale del Santo che per un periodo fu la sede della Confraternita di San Galgano che allestì due orati al suo interno: la cappella di sopra e la cappella di sotto. Successivamente, nel 1801 la confraternita si trasferì nella vicina chiesa di San Sebastiano.

Chiusdino cosa vedere: La casa natale di San Galgano a Chiusdino
La casa natale di San Galgano a Chiusdino (Photo by LigaDue / CC BY)

Tra gli altri luoghi di culto del paese, i più importanti sono la Chiesa di San Martino e la Propositura di San Michele Arcangelo. In particolare, la chiesa di san Michele conserva un paio di dipinti di Alessandro Casolani (fine XVI secolo) che raffigurano San Galgano in preghiera e la Madonna del Rosario.

Museo civico e diocesano di arte sacra di San Galgano

Il Museo civico e diocesano di arte sacra di San Galgano di Chiusdino è nato nel 2015 grazie alla collaborazione tra il Comune di Chiusdino e l’arcidiocesi di Siena-Colle di Val d’Elsa-Montalcino. Il museo è stato allestito all’interno di un palazzo sorico, palazzo Taddei, ed ospita un’interessante collezione di opere d’arte raccolta soprattutto presso le varie chiese del territorio circostante.

Il percorso museale è articolato in 10 sale tematiche ed ospita opere come la Madonna col Bambino di Niccolò di Segna (1336), San Galgano conficca la spada nella pietra di Urbano da Cortona (1446) e San Galgano condotto a Montesiepi di Giovanni di Agostino (XIV secolo).

Indirizzo: via Umbero I 19

Orari: tutti i giorni 10.00-19.00

Biglietti: intero 3,50 euro; ridotto 3 euro; gratuito per bambini fino a 6 anni

Per ulteriori informazioni sul museo vi rimandiamo al sito della Pro Loco di Chiusdino.

Cosa vedere nei dintorni di Chiusdino

Impossibile non citare la strepitosa Abbazia di San Galgano, uno dei monumenti più famosi di tutta la campagna toscana e la vicina Cappella di San Galgano a Monte Siepi dove si trova la spada nella roccia appartenuta a Galgano.

Abbazia di San Galgano presso Chiusdino
Abbazia di San Galgano presso Chiusdino (Photo by Simon Matzinger / CC BY)

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l’informativa estesa sui cookie. All’interno del sito c’è sempre un link all’informativa estesa. Cliccando sull’apposito tasto acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni leggi Privacy Policy