Tuscany Planet
Tuscany Planet

10 cose da vedere a Lucca

Guida alla visita di Lucca

Tutti conoscono Lucca, o almeno dovrebbero, perché è una delle città più belle d’Italia; racchiuso tra imponenti mura, il suo centro storico è in grado di regalare sorprese ad ogni angolo. La città ha un patrimonio storico artistico invidiabile che la pone tra le tappe imperdibili di un tour in Toscana.

10 cose da vedere a Lucca

Per quanto sia riduttivo, proviamo a fare una lista di cose da vedere a Lucca.

Le mura di Lucca

Se penso a Lucca, la prima cosa che mi viene in mente sono sicuramente le mura. Le mura di Lucca sono un’opera magnifica, un capolavoro architettonico noto in tutto il mondo che stupisce per la sua incredibile lunghezza di oltre 4 chilometri! Realizzate tra il 1504 ed il 1645 con lo scopo di difendere la città da aggressioni esterne, le mura non furono mai messe alla prova se non da un’alluvione così, nel corso dell’Ottocento, fu deciso di riconvertirle ad uso civile. Il risultato è un spettacolare viale alberato ideale per una passeggiata rilassante con vista sui tetti della città e su i principali monumenti lucchesi. Un monumento davvero speciale e molto ben conservato che con i suoi 11 bastioni protegge il centro storico come uno scrigno.

Mura di Lucca
Mura di Lucca (Photo by Notafly / CC BY)

Duomo di Lucca

Se arrivate a Lucca in treno, probabilmente attraverserete le mura da Porta San Pietro. Da qui si può rapidamente raggiungere la Cattedrale di San Martino, Duomo di Lucca, che si affaccia sulla piazza omonima. Bellissimo monumento in stile romanico-gotico, il Duomo ha una facciata asimmetrica che sembra esser stata tagliata per far posto al campanile, che in realtà è più antico della chiesa. Sulla facciata, caratterizzata da un bel portico e tre serie di archetti, possiamo ammirare la statua di San Martino che divide il suo mantello con un povero ed una serie di bassorilievi tra cui un labirinto ispirato alla mito di Arianna e Teseo.

Duomo di Lucca
Duomo di Lucca (Photo by jimmyweee / CC BY)

L’interno, a tre navate, conserva svariate opere d’arte di grandissimo pregio tra cui il monumento funebre di Ilaria del Carretto, realizzato da Jacopo della Quercia intorno al 1406, la Madonna in trono col Bambino e santi di Domenico Ghirlandaio (1479), l’Ultima Cena di Tintoretto (1592) ed il Volto Santo di Lucca, crocifisso ligneo realizzato da Nicodemo, custodito nell’omonimo tempietto che si trova nella navata di sinistra. Oggetto di grande venerazione, secondo la tradizione, il Volto Santo sarebbe stato realizzato su ispirazione divina e rappresenterebbe il vero volto di Cristo.

Torre Guinigi

Così come molte altre città toscane, anche Lucca durante il medioevo si riempì di torri: ai primi del Trecento la città ne aveva ben 250! Oggi però ne sono rimaste soltanto due: la Torre Guinigi e la Torre delle Ore. Costruita nel XIV secolo dalla potente famiglia Guinigi, la torre ha un’altezza di 44 metri e per arrivare alla sua sommità sono necessari più di 200 scalini. La caratteristica che rende unica questa torre è il giardino alberato che si trova proprio sulla cima della torre; non si sa quando sia stato realizzato, ma pare che nel XV secolo esistesse di già. Credo che sia inutile dire che dalla torre di gode si una vista eccezionale…

Torre Guinigi a Lucca
Torre Guinigi (Photo by Joanbanjo / CC BY)

Piazza dell’Anfiteatro

La Piazza dell’Anfiteatro è una delle cose più caratteristiche da vedere a Lucca. Realizzata nel XIX dove un tempo sorgeva l’antico anfiteatro romano, questa bellissima piazza ha una caratteristica forma ovale che segue quella dell’antica arena romana. Completamente chiusa da una serie edifici disposti lungo il suo perimetro, Piazza dell’Anfiteatro è senz’altro una delle piazze più belle e conosciute di tutta la Toscana. Oltre che per la sua bellezza architettonica, vi consiglio di visitare la piazza anche per approfittare dei numerosi locali e ristoranti che vi si affacciano.

Piazza dell'Anfiteatro a Lucca
Piazza dell’Anfiteatro

Basilica di San Frediano

La Basilica di San Frediano è una delle chiese più antiche di tutta la città. Nel VI secolo infatti, San Frediano, che allora ricopriva il ruolo di vescovo di Lucca, fondò qui una chiesa intitolata ai santi Vincenzo, Stefano e Lorenzo; l’attuale chiesa romanica invece, risale alla prima metà del XII secolo. La particolarità principale di questo edificio è il grande mosaico presente in facciata che raffigura l’Ascensione di Cristo tra angeli alla presenza degli Apostoli. All’interno si possono ammirare alcune opere interessanti come il bellissimo fonte battesimale del XII secolo.

Basilica di San Frediano a Lucca
Basilica di San Frediano (Photo by Joanbanjo / CC BY)

Torre delle Ore

Unica altra superstite insieme alla Torre Guinigi tra le torri medievali di Lucca, la Torre delle Ore fu dotata di un primo orologio nel corso del XV secolo mentre quello attuale fu installato nel 1754. Si tratta di una torre molto slanciata che raggiunge i 50 metri di altezza. Se siete appassionati di orologi, sicuramente non vorrete lasciarvi sfuggire l’opportunità di visitare la torre dato che al suo interno è possibile vedere il meccanismo originale, tornato in funzione a seguito di un recente restauro.

Torre delle Ore a Lucca
Torre delle Ore (Photo by Gianni Careddu / CC BY)

Chiesa di San Michele in Foro

Tra le piazze più belle di Lucca, bisogna segnalare sicuramente anche piazza San Michele. Qui possiamo ammirare numerosi palazzi storici, tra cui il Palazzo Pretorio di Lucca, e soprattutto la bellissima Chiesa di San Michele in Foro. Osservando l’altissima facciata si potrà notare sulla sommità una grande statua di San Michele che uccide il Drago. Pare che nelle giornate più luminose sia possibile osservare uno scintillio proveniente dalla statua; secondo la tradizione questa luce deriverebbe da uno smeraldo incastonato nella statua in un’epoca remota e mai più ritrovato.

statua di San Michele
La statua di San Michele

Museo Nazionale di Palazzo Mansi

Il seicentesco Palazzo Mansi è la sede di un’importante pinacoteca nazionale. Qui sono esposte le opere che furono donate dal Granduca Leopoldo II alla città di Lucca in occasione dell’annessione al Granducato di Toscana. Distribuita in quattro sale, la collezione di Palazzo Mansi si compone di opere realizzate da grandi artisti come Andrea del Sarto, Guido Reni, Luca Giordano, Pontormo e Tintoretto. Se siete appassionati di arte, questo è un museo da non perdere!

Piazza Napoleone

Piazza Napoleone, conosciuta anche come Piazza Grande, è la più ampia tra le piazza del centro storico di Lucca. Qui, tra palazzi storici come il Palazzo Ducale di Lucca, vengono spesso organizzati eventi come i concerti del Lucca Summer Festival. Al centro della piazza si trova la statua di Maria Luisa di Borbone che fu duchessa di Lucca tra il 1814 ed il 1824.

Lucca Comics & Games

Lucca è una città vivace che si fa apprezzare, oltre che per il suo grandissimo patrimonio storico artistico, anche per alcuni eventi che ogni anni attirano migliaia di visitatori da tutta Italia. Oltre al già citato Lucca Summer Festival, l’evento principale è senz’altro il famosissimo Lucca Comics & Games. Nato nel 1993 come Lucca Comics (dal 1995 è diventato Lucca Comics & Games), questo festival dedicato al fumetto, al cinema di animazione ed al gioco è ormai diventato l’evento più importante del suo genere a livello nazionale.

Lucca Comics & Games
Lucca Comics & Games

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l’informativa estesa sui cookie. All’interno del sito c’è sempre un link all’informativa estesa. Cliccando sull’apposito tasto acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni leggi la Privacy Policy